Skip to main content
foto realizzata con led della nuova Opel Frontera 2024 - Opel Frontera elettrica nuova

L’iconica Opel Frontera torna in versione elettrica: il mitico SUV è pronto a stupire ancora

L’iconica Opel Frontera torna in versione elettrica: il mitico SUV è pronto a stupire ancora. Dopo 15 anni di assenza, l’iconico SUV Opel Frontera sta per fare il suo atteso ritorno sul mercato in una veste totalmente rinnovata. La casa automobilistica tedesca ha infatti confermato ufficialmente che la nuova Frontera arriverà entro la fine del 2024 con una motorizzazione 100% elettrica. 

Un modello leggendario Opel Frontera

Presentato per la prima volta nel 1991, l’Opel Frontera ha rappresentato a lungo un vero e proprio punto di riferimento nel segmento dei SUV robusti ed eclettici. Disponibile inizialmente nelle varianti a 3 e 5 porte, OpelFrontera originale vantava un passo lungo, telaio separato e ottime capacità fuoristradistiche. Il propulsore diesel 2.3 litri era la motorizzazione preferita dai clienti, anche se era presente pure il 2.2 a benzina.

Nel 1998 arrivò la seconda serie, con un design più moderno e linee tese e muscolose. Infine, nel 2004 venne presentata la terza generazione, con miglioramenti a telaio e trazione integrale per prestazioni ancora più eccellenti in off-road. Nonostante il successo commerciale, con oltre 750.000 unità vendute, Frontera uscì di produzione nel 2009, messo in ombra dalla diffusione di SUV più compatti e parsimoniosi nei consumi. 

Il ritorno in grande stile

Ora Opel ha deciso di rispolverare questo nome storico e di farlo rinascere sotto forma di moderno Sport Utility a zero emissioni. 

“Il nome Frontera si adatta perfettamente al nostro nuovo entusiasmante SUV.” ha dichiarato Florian Huettl, CEO di Opel. “Avrà un carattere sicuro e si posizionerà proprio nel cuore del mercato.”

I punti di forza del nuovo modello dovrebbero essere spaziosità e versatilità ai massimi livelli, per venire incontro alle esigenze delle famiglie numerose e degli automobilisti con uno stile di vita attivo. L’arrivo della rinnovata Frontera elettrica si inserisce nella nuova strategia Opel, che punta a elettrificare l’intera gamma di veicoli nei prossimi anni.

La transizione elettrica di Opel

Oltre alla Frontera, anche la Grandland passerà presto alla propulsione a batterie, mentre sono già ordinabili la nuova Corsa elettrica, la Mokka Electric e l’Astra EV. Per i trasporti urbani è disponibile il quadriciclo Rocks-e, praticamente identico alla “cugina” Citroen Ami e alla recente Fiat Topolino Dolcevita. 

Sul fronte dei veicoli commerciali, Opel ha lanciato le varianti elettriche di Combo, Vivaro e Movano. L’obiettivo è avere almeno una versione elettrica per ogni modello della gamma. La strategia fa parte del più ampio piano di Stellantis, gruppo di cui Opel fa parte, che punta a coprire tutti i principali segmenti di mercato con vetture a emissioni zero.

Cresce l’attesa per i dettagli

Al momento Opel non ha ancora diffuso maggiori informazioni tecniche sul rinnovato SUV Frontera, limitandosi a comunicarne il nome e la carrozzeria. Ma è lecito aspettarsi numerose anticipazioni nelle prossime settimane, man mano che si avvicinerà il lancio ufficiale previsto entro fine 2024. 

Considerando il successo ottenuto dal modello originale, c’è grande curiosità tra gli appassionati di SUV per scoprire come sarà la nuova Frontera elettrica. Sulle orme della sua antenata, dovrebbe distinguersi per robustezza, capacità in fuoristrada e vasto spazio interno, il tutto abbinato alla propulsione pulita e silenziosa garantita dalle batterie.

Un ritorno atteso dai fan del brand

La notizia del ritorno dello storico nome Frontera, a 15 anni dall’uscita di produzione, è stata accolta con entusiasmo dai numerosi fan del marchio Opel. Il modello originale ha infatti un posto speciale nel cuore di molti appassionati, che ne hanno apprezzato nel tempo le doti di robustezza e versatilità.

Ora c’è curiosità di vedere come gli ingegneri Opel saranno riusciti a trasferire lo spirito avventuroso del vecchio Frontera in un moderno SUV elettrico. Se sapranno mantenere intatte capacità fuoristradistiche e comfort di marcia, il nuovo modello avrà tutte le carte in regola per bissare il successo della sua illustre antenata.

“La presentazione ufficiale è attesa con trepidazione dagli affezionati del marchio tedesco, che sperano di ritrovare nel rinnovato Frontera quell’anima genuina che ha reso leggendarie le precedenti generazioni. L’elettrificazione della gamma segna l’inizio di una nuova era per Opel, nel segno di un’eccellenza ingegneristica capace di coniugare tradizione e innovazione.”

Staff Autolife24

Hai già letto gli ultimi articoli?

Città 30 all’ora: le nuove linee guida del Mit 

Via all’ecobonus auto e moto 23 gennaio 2024

Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *